Arriva l'Handbike sharing

© www.mole24.it

Inclusione
Tipografia

L’accessibilità parte anche da una semplice pedalata.

È stato inaugurato a Torino, recentemente, il primo servizio di noleggio Handbike in Europa. Il progetto, finanziato dal Ministero dell’Ambiente, da [TO]Bike e Città di Torino. “To-Handbike” è promosso dall’Associazione Italiana Paralisi Spastica Onlus e Bicincittà; offre soluzione negli spostamenti a persone con disabilità. 

Questo progetto evidenzia la volontà dei promotori di fornire,a quante più persone possibile, la possibilità di potersi muovere liberamente. Il servizio, rivolto a persone disabili, mette a disposizione una city bike particolare, dotata di tre ruote e di un meccanismo per pedalare a mano.

Alex Zanardi

Foto: handbiker sportivo Alex Zanardi

La natura del Bike sharing è inclusiva, si tratta di una vera e propria integrazione con i servizi attivi per gli utenti normodotati. Per poter usare la bicicletta, l’utente deve iscriversi, come si fa anche per gli altri tipi di noleggio bici.

La sperimentazione di Handbike sharing è iniziata a Torino con il contributo di diversi Enti. Le fasi di sviluppo del progetto, che sarà esportato in altre città, hanno permesso di apportare modifiche ai prototipi.

Migliorare l’accessibilità delle persone disabili con idee innovative e funzionali significa: accrescere la partecipazione sociale degli individui ed al tempo stesso favorire pratiche inclusive sempre più efficienti.

Chiara Garavini

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.