Vado al Museo! Progetto d'inclusione Dopo di Noi

Inclusione
Tipografia

Iniziativa per accrescere l’autonomia e la gestione del tempo libero nelle persone con disabilità intellettiva.

Vado al Museo!, ideato e curato da Paola Bartoli per la Fondazione Dopo di Noi Bologna è giunto alla seconda edizione. Il progetto prevede percorsi di visita a 5 musei di Bologna, affiancati ad un lavoro sulla fotografia che vede i ragazzi diventare veri e propri fotografi.

Coinvolti nei lavori l’Istituzione Musei Bologna e Spazio Labò. Il Museo della Musica, il Mambo (Museo di Arte Moderna di Bologna), il Museo per la Memoria di Ustica, il Museo Civico Archeologico e il Museo del Patrimonio Industriale; ospiteranno nelle sale espositive ragazzi pronti a scattare foto suggestive. Spazio Labò, realtà che si occupa della diffusione della cultura fotografica in città, segue il lavoro fotografico mettendo a disposizione propri collaboratori.

Museo Memoria Ustica Bologna

Foto: Museo per la Memoria di Ustica a Bologna

L’esperienza è stata riproposta dopo il successo dell’edizione del 2016 dove erano coinvolti ragazzi con disabilità intellettiva con l’Associazione culturale Mirada di Ravenna insieme ai musei dell’Ateneo di Bologna. Il gruppo in quest’occasione realizzò una guida a fumetti.

Vado al museo, è iniziato in settembre al Museo della Musica. I partecipanti sono stati accompagnati da un mediatore culturale che ha seguito passo a passo il lavoro all'interno del Museo.

Ad ogni visita fa seguito un laboratorio di fotografia per rielaborare quanto visto in modo creativo. L'obiettivo è realizzare un cofanetto per raccogliere le fotografie realizzate dai ragazzi. Per sostenere l'iniziativa della Fondazione Dopo di Noi Bologna, è attivo fino al 18 gennaio 2019 un crowdfunding online.

Chiara Garavini

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×