Ciclovia del Sole

Dal territorio
Tipografia

Un progetto davvero ambizioso ma assolutamente innovativo.

Si tratta di una delle prime declinazioni italiane del concetto di “bike tour”, un percorso che attraversa Verona, Bologna e Firenze e che permetterà ai cicloturisti di conoscere territori ricchi di cultura e storia. Si attraverseranno borghi splendidi, pieni di fascino e di straordinarie tradizioni enogastronomiche tutte di qualità e tutte da provare.

Questo progetto vuole favorire e incentivare la mobilità ciclabile in modo da promuovere un turismo più sostenibile e attento all’ambiente, in linea con gli standard attuali. La Ciclovia Sole copre ben 670km e interessa 4 regioni, 7 province e 73 comuni e naturalmente ogni luogo copre un ruolo ben definito e ha delle regole da rispettare e da far seguire.

Quest'iniziativa vuole non solo valorizzare il territorio da un punto di vista naturalistico ma anche il patrimonio storico e artistico dei luoghi che attraversa. Lo scopo è porre l’accento anche sulle bellezze architettoniche, sul patrimonio agricolo, enogastronomico e quello legato alle tradizioni popolari che nel nostro paese è motivo di vanto.

Mappa Ciclovia Del Sole

Immagine: mappa del percorso 
© www.cittametropolitana.bo.it/cicloviadelsole

Inoltre questa strada sarà percorribile da tutti anche da chi ha una preparazione fisica normale e che possiede una biciletta da turismo. Naturalmente tutto il percorso sarà segnalato adeguatamente con indicazioni specifiche per chi pratica cicloturismo.

Si parte da Verona, si passa per Mantova, crocevia di tanti itinerari poi al confine della regione si arriva fino alla sommità del fiume Secchia e successivamente inizia il percorso in pianura, nell'Emilia-Romagna fino ad arrivare a varcare il confine con la Toscana e ultima tappa è Firenze.

Un modo davvero originale di fare turismo, rispettando la natura e che permette di apprezzare di più quello che ci circonda perché il nostro paese è pieno di meraviglie che molto spesso non immaginiamo di avere. La creazione di questa via dedicata al turismo su due ruote non fa che incentivare una maggior consapevolezza e conoscenza del territorio.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.