In Appennino parte la sperimentazione

Dal territorio
Tipografia

Nuove idee si mettono in pratica a San Benedetto Val di Sambro.

A San Benedetto, dalla collaborazione tra Comune e Privato, si è realizzato un centro diurno il “San Andrea” con lo scopo di formare per poi inserire nel mondo del lavoro persone con leggere disabilità o problemi.

La struttura utilizzata è uno stabile che ospitava “Il Quadrifoglio”, un centro accreditato i cui ospiti sono stati trasferiti a Castiglione dei Pepoli. Non essendo più utilizzato lo stabile è stato ristrutturato dal Comune che ha emesso un bando a cui parteciperanno le Cooperative Sociali che operano nel territorio.

Sede SantAndrea

Foto: centro diurno Sant'Andrea 

La Cooperativa che si aggiudicherà il bando, si occuperà materialmente di gestire il centro “San Andrea”, il settore privato fornirà la sua competenza ed esperienza. Il Sindaco di San Benedetto Alessandro Santoni non si è lasciato sfuggire questa occasione, coinvolgendo anche i Sindaci dei Comuni limitrofi.

I costi per gli utenti saranno davvero molto contenuti; mi sembra un'iniziativa lodevole ed importante.

Gianluca Palmieri

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.