Zingari

Le perle (pirle)
Tipografia

Tra le popolazioni più odiate ci sono, quasi sicuramente, gli zingari.

Sarà perché dediti al furto con destrezza, che ti fa sentire un coglione. Sarà perché si intrufolano in casa e fanno inenarrabili casini. Sarà perché nelle zone in cui si accampano viene accatastata paccottiglia di ogni genere, rottami rugginosi e sporcizia a gogo.

Sarà… In realtà, ciò che veramente ci disturba è il loro stile di vita, così radicalmente diverso dal nostro. Il loro maschilismo, proclamato ai quattro venti e portato con fierezza.

Il rifiuto del lavoro, non perché stanchi o svogliati, ma perché è giusto così: uno zingaro non lavora. Se per caso si trovano tra le mani un po’ di soldi, non li mettono da parte per costruirsi una casa o per i tempi difficili, ma fanno una festa, così i numerosi parenti ed amici li possono onorare e venerare per la loro munificenza e generosità.

Ma, nonostante tutto, voi vorreste vivere come uno zingaro? Io no.

Maurizio Cocchi

Condividi

FacebookTwitter
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×