Bologna di rigore poi Dijks sigilla il risultato

Sport
Tipografia

Con la vittoria di lunedì sera, il Bologna riprende la corsa salvezza.

Dopo la batosta contro l’Atalanta, la giornata di Serie A si chiude al Dall’Ara. Il Bologna, vuole darsi una scossa e verificare se la tattica suicida contro i lombardi sia stata la scelta giusta. Mihajlovic, mette in campo la formazione titolare e stesso modulo 4-2-3-1. Il Bologna parte in quarta, già al 9’ si fa vedere dalle parti di Sorrentino, va anche in vantaggio, ma la VAR annulla per fuorigioco.

Orsolini ci riprova ma al 17’ si divora l’1-0 su suggerimento di Palacio. Non passano due giri di orologio che Soriano, tira forte ma centrale e il portiere lo neutralizza. I giocatori del Chievo si fanno vivi da Skorupski solo al 28’ con un tiro di Stepinski, che para senza difficoltà e al 30’ su tiro di Vignato, Danilo devia in corner.

Pairetto grazia il già ammonito Leris, per un fallo su Dijks. Il Bologna non trova varchi fino al 44’, quando Sorrentino si supera su Palacio. Il primo tempo termina 0-0. Inizia la seconda frazione, stessa musica Bologna attacca, con Orsolini con un tiro velenoso che sfiora l’incrocio, poi al 54’ Sansone chiama in causa il portiere clivense che respinge ma Palacio spedisce fuori il possibile vantaggio.

Esultanza Di Pulgar E Compagni

Foto: Pulgar e compagni festeggiano © www.1000cuorirossoblu.it

La compagine veronese si chiude passando in un ermetico 3-5-2 ed ha la chance di andare in vantaggio con Bani su passaggio di Dioussé, ma spara addosso al portiere. Dagli spalti si inizia a temere il peggio. Gli emiliani si svegliano al 63’, Soriano entra in area passa tra due avversari che lo stendono, a questo punto l'arbitro assegna il rigore.

Pulgar si presenta davanti a Sorrentino, che non riesce a intercettare il pallone ed è 1-0 per il Bologna. Non passano 5 minuti che Sansone viene spintonato in area da Bani per Pairetto è nuovamente rigore, dal dischetto questa volta Pulgar spiazza Sorrentino, fissando il risultato sul 2-0.

Al 74’ secondo giallo per Bani per fallo da dietro su Palacio, Chievo in 10. Mihajlovic inserisce Gonzalez, Calabresi e Poli. Al 75’ Sorrentino viene chiamato in causa sia da Pulgar su punizione sia al 81’ da Palacio. Partita agli sgoccioli, c’è gloria anche per Dijks su scambio con Sansone si dirige verso Sorrentino e lo buca nuovamente. La partita termina qui con un perentorio 3-0 che rimette in carreggiata il Bologna per la zona salvezza. Molto bene Bologna.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.