Bologna! Sorpasso a Destro

Sport
Tipografia

Derby emiliano fondamentale vista la posta in palio per entrambe le compagini.

Partita al cardiopalma questa per il Bologna, che si è giocata gran parte delle speranze salvezza in questa partita. Mr. Mihajlovic, insiste nel modulo 4-2-3-1, con Helander e Danilo in difesa, Poli al posto di Pulgar a centrocampo ed El Trenza in attacco.

Già dai primi minuti la gara si fa molto intensa, i neroverdi si fanno vedere dalle parti di Skorupski con una testata di Demiral. Al 13’ azione di Berardi, con l’accorrente Buourabia che crossa e Babacar segna da sottomisura, ma il gol viene annullato per fuorigioco dello stesso Babacar.

È l’evento che suona la carica ai ragazzi di Mihajlovic, che già al 18’ scaldano i guantoni a Consigli prima con Dzmaili, poco dopo Orsolini manda fuori di un niente. Bologna un po’ troppo falloso favorisce il Sassuolo nel possesso palla. Al 33’ grande intervento di Helander ferma una percussione di Sensi.

Soriano non riesce ad entrare in partita e Palacio prova a scuotere la squadra con le sue incursioni, Orsolini sbaglia di continuo. A 5 minuti dal termine bella occasione Sansone si libera di Demiral, ma spreca malamente. Nonostante il primo tempo sia quasi agli sgoccioli, l’intensità non cala, azioni e capovolgimenti di fronte da ambo le contendenti, ma arriva il fischio della fine del primo tempo che termina 0-0.

Esultanza Giocatori Del Bologna

Foto: il Bologna esulta al gol di Destro © www.zerocinquantuno.it

Stesso copione nel secondo tempo, azioni da ambo le squadre, al 52’ al dall'Ara l’urlo del gol viene strozzato da Lirola, intervenendo sulla linea. Al 65’ l’azione che cambia direzione alla gara. Palacio recupera un pallone in area, Babacar per anticiparlo tocca con il braccio la palla, per l’arbitro è rigore senza nemmeno consultare la VAR. Dapprima sul dischetto va Dzemaili, ma il tecnico rossoblù, sostituisce Poli ed mette Pulgar che batte il rigore ceduto da Dzemaili ed insacca per l’1-0.

I felsinei hanno anche l’opportunità di andare sul 2-0 ma El Trenza non sfrutta l’occasione. Sembra che la fine delle ostilità si avvicini, appunto sembra, perché nei minuti di recupero accade di tutto. Al 92’ la difesa di casa si rilassa sul tiro di Babacar e arriva Boga, che irrompe in area e con un tiro di destro paralizza Skorupski, portando i neroverdi al pareggio. L’allenatore serbo non ci sta e prova l’asso nella manica, mandando in campo Destro al posto di Soriano.

Il Bologna non molla la pressione e nell'ultimo minuto battono un corner, i tifosi sospingono la squadra, spinta che dà i suoi frutti, cross di Orsolini, dal nulla Destro di testa buca Consigli, riportando il Bologna in vantaggio. Il numero 22 per esultare si procura anche un infortunio. Di lì a poco arriva il triplice fischio che decreta la terza vittoria di fila del Bologna, che lascia così la zona pericolosa della classifica.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.