A Persiceto il Peppino Festival 2018

Speciali
Tipografia

Oggi e domani, la manifestazione dedicata alla figura del giornalista Peppino Impastato.

Il noto giornalista fu assassinato dalla mafia, il 9 maggio del 1978 a Cinisi (PA), per la sua attività politica e culturale anti mafia e per le sue denunce contro “Cosa nostra”. Non mancheranno incontri commemorativi, musica e molto altro.

Sono ormai trascorsi 40 anni dalla sua morte (9 maggio 1978) e per onorare la sua memoria e mettere in evidenza la sua cultura antimafia di cui era promotore, il Comune di San Giovanni in Persiceto ospita la nuova edizione del “Peppino Festival” promosso e svolto dal Circolo Arci Akkatà sito in Via Cento 59, con il patrocinio del Comune di Persiceto.

Peppino Impastato

Foto: il giornalista Peppino Impastato

Il clou della manifestazione avrà luogo da venerdì 11 e sabato 12 con musica e incontri; l’ingresso è del tutto gratuito, in effetti però la manifestazione si è aperta mercoledì 9 maggio con una giornata intensa di eventi a ricordo del giornalista e con la sua commemorazione.

Farà parte della manifestazione anche il Sindaco di Persiceto. Venerdì 11 maggio, sempre presso il circolo Akkatà, alle ore 19:00, interverrà Antonio Monachetti, ex Presidente di “Libera Bologna Libera Terra”; per proseguire poi con la musica dei gruppi Magic bus, Nobody Cried For Dinosaurs.

Sabato 12 maggio, sempre alle ore 19:00 ci sarà la testimonianza di Filippo Palmeri con un intrattenimento musicale di Orme Pine Music, a seguire Terso. Per avere maggiori informazioni sulla manifestazione e sul programma completo del Festival si può consultare la pagina Facebook: Peppino Festival.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×