Visita in notturna dei Bagni di Mario

Dal territorio
Tipografia

Una Bologna sotterranea come non l’avreste mai potuta immaginare.

Nota come Bagni di Mario, la Conserva di Valverde a Bologna, è stata erroneamente identificata come un centro termale di età romanica al tempo della repubblica. In realtà questa struttura è un sistema di intercettazione, raccolta e chiarificazione delle acque, realizzata nel 1563 dall'architetto Tommaso Laureti.

In seguito, il Papa Pio IV promosse un’imponente opera di rinnovamento e, messo in corso di opera da Cardinal Borromeo, lavori che presero inizio subito dopo il Concilio di Trento. Questa cisterna raccoglieva le acque del Palazzo Apostolico, l’attuale palazzo comunale, che si univano alla fonte della Remonda, andando ad alimentare le fontane del Nettuno e la fonte vecchia vicino all’odierna via Ugo Bassi.

Immagine Dalla Pagina Fb Di VisitBologna

Immagine: tratta dalla Pagina Fb di VisitBologna Associazione PRIMA CLASSE

Struttura che si evolve in varie stratificazioni, nella quale si potrà ammirare il vestibolo ottagonale con la sovrastante cupola di forma identica, sul calpestabile sono presenti delle piccole piscine, che un tempo raccoglievano le acque per essere depurate. All’interno sono presenti ulteriori strutture architettoniche, che attraverso un percorso, si potranno ammirare cunicoli e strutture, le quali immergeranno il visitatore a respirare un pezzo di storia di Bologna.

L’evento è organizzato da: VisitBologna Associazione PRIMA CLASSE. L’appuntamento è fissato un quarto d’ora prima, davanti l’entrata del sito in via Bagni di Mario 10 a Bologna dalle ore 21:00 alle ore 22:00. La partecipazione è limitata ad un massimo di 15 persone

Valter D'Angelillo


Per info e prenotazione (obbligatoria) contattare:
la signora Simona al numero 347/8944094 oppure tramite posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contributo biglietto di: € 10,00 + € 5,00


Argomento correlato su BNB:
 Dal 10 dicembre in poi per visitare i Bagni di Mario

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×