Porretta Soul Festival, da 30 anni capitale del blues

Eccellenze
Tipografia

In anteprima a Rocchetta Mattei l'8 luglio, inizia la kermesse musicale in programma dal 20 al 23 luglio.

La chiamano addirittura Soul City. Porretta Terme si è meritata di diritto questo appellativo grazie al Festival che da trent’anni porta sull’Appennino, alle porte di Bologna, il meglio del rhythm&blues a livello internazionale. Dal 20 al 23 luglio torna il Porretta Soul Festival, la manifestazione diventata famosa anche negli Stati Uniti, tanto da essersi guadagnata a Memphis il prestigioso premio “Keeping The Blues Alive” per aver saputo “trasformare una piccola cittadina del Nord Italia in una La Mecca della soul music”.

Si deve tutto questo alla tenacia di Graziano Uliani, fondatore nonché direttore artistico del Festival, che ogni anno con il piglio del collezionista di francobolli va a scovare musicisti in giro per il mondo da portare nella sua Porretta. Per celebrare questo traguardo importante approderà per la prima volta in Europa Willie Hightower e si assisterà all’unico concerto della reunion della Original James Brown Band con Fred Wesley, Martha High, l’M.C. “The Capeman” Danny Ray e Fred Thomas.

Da New Orleans arriverà Davell Crawford a cui si aggiunge Ricky Fantè, conosciuto ai più per il celeberrimo brano “It Ain’t Easy”. Sono anche i cento anni dalla nascita di Rufus Thomas, l’artista a cui è dedicato l’anfiteatro che ospita il festival: per l’occasione tornano a cantare le figlie Carla e Vaneese, quest’ultima assistente e corista di Aretha Franklin. Tra gli altri eventi eccezionali, dopo l’intitolazione a Porretta di una via a Otis Redding e, appunto, il Rufus Thomas Park, il ponte di fronte alla stazione porterà il nome di Somolon Burke.

Foto Di Repertorio Del Porretta Soul Festival

 Foto: alcuni artisti che hanno partecipato in una edizione passata

Alla cerimonia prevista domenica 23 alle 11 parteciperà il figlio Selassie, anche lui in cartellone. Il Porretta Soul Festival non è solo una kermesse musicale ma un modo di conoscere un territorio attraverso la cultura, l’enogastronomia e il turismo. Proprio per questo tutta la Soul Valley è coinvolta nel Festival: si parte l’8 luglio con l’anteprima alla Rocchetta Mattei a Riola di Vergato con l’esibizione straordinaria del Chicago Children’s Choir (ingresso gratuito), che vantano esibizioni con Bocelli, Beyoncé, Eddy Vedder e al cospetto di Obama per toccare altri comuni come Gaggio Montano (17 luglio), Grizzana Morandi (18 luglio), Marzabotto (19 luglio), Vergato (24 luglio) e a Tolè il 25, prolungando la manifestazione di un paio di giorni.

Chi non può andare a Porretta a godersi questo tuffo nel Soul può collegarsi sul sito di Lepida (www.lepida.tv), sul canale di Youtube (www.youtube.com/user/lepidatv) e in Emilia-Romagna sul digitale terrestre canale 118. Tutte le info su http://www.porrettasoul.it

Giorgia Olivieri

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×