All'Opificio Premio Coopyright e presentazione Millennials.coop

Eccellenze
Tipografia

Il 16 maggio scorso, Legacoop e Confcooperative hanno premiato i progetti presentati dagli studenti.

Nell'avveniristica cornice dell'Opificio Golinelli, sono stati premiati i progetti di cooperazione innovativa. La partecipazione al progetto ha premiato tutti i progetti con un assegno di 500 euro ciascuno. Premi aggiuntivi sono stati assegnati ai progetti che sono riusciti a centrare maggiormente alcuni obbiettivi.

Il progetto interclasse del Liceo Scientifico Fermi, creato in sinergia con la cooperativa-tutor Edificatrice Ansaloni, si chiama Nextstep, una pavimentazione piezoelettrica che produce energia se calpestata: questo progetto è stato giudicato il più innovativo. Gli studenti della 4ª E del Liceo Artistico Arcangeli e la cooperativa-tutor Marakanda Open Group, hanno presentato Ecoart, una cooperativa ispirata alla sostenibilità che offre servizi di riqualificazione artistica delle aree degradate con interventi artistici: è stata premiata per la ricaduta sociale e come miglior presentazione (business marketing plan).

Golinelli Premio Coopyright  Millennials

Immagine: sintesi di un Marketing Plan

Il computer se lo sono aggiudicato: la 4ª C del Liceo Economico Sociale Laura Bassi, col progetto Wave - palestra eco-sostenibile; la 4ª A dell'Isitituto Malpighi di San Giovanni in Persiceto con Miele e idromele per Amore-progetto di coop. agroalimentare; la 2ª C delle Medie Zappa con Valori cooperativi e impegno nel territorio-Diamo respiro alla nostra mente e le terze A e B delle Medie Saffi con la ricerca Cooperazione e l'accoglienza a Bologna. Oltre ai premi dei progetti Coopyright inventa una cooperativa e Coopyright Junior, l'evento è stato l'occasione per lanciare la piattaforma Millennials.coop, dedicata agli under 35 e incentrato sul mondo delle start-up cooperative, studiato per la condivisione di idee e progetti.

Rita Ghedini, Presidente di Legacoop Bologna ha commentato la piattaforma con queste parole: «Nel futuro, ma già accade, saranno vincenti le grandi multinazionali e le start-up che produrranno un valore non solo per l'imprenditore, ma anche per la comunità. Attraverso Millennials, vogliamo promuovere lo scambio di idee fra giovani e cooperative già esistenti, per permettere un confronto, è fondamentale la cooperazione fra generazioni».

Luciano Bonazzi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×