Pasqua, un’occasione per stare tutti insieme a… decorare!

Stili e tendenze
Tipografia

L’albero a Pasqua? Ề vero, sembra strano ma è un’abitudine sempre più diffusa così come tante altre belle abitudini.

Non solo a Natale, da qualche tempo anche durante le festività pasquali si fa l’albero, decorato come quello natalizio e, al tempo stesso ci si diverte a decorare la casa, a dipingere, a realizzare piccoli lavoretti che andranno ad abbellire la nostra casa, creando un’atmosfera speciale e un’ambiente allegro e festoso. La tradizione dell’albero di Pasqua ha in realtà, un'origine lontana che simboleggia la rinascita e la prosperità e come a Natale si usa l’abete così a Pasqua si devono utilizzare piante di stagione, basteranno anche dei semplici ramoscelli sparsi per casa e decorati con fiori primaverili, uova o altri simboli della Pasqua. Insomma si tratta di un modo originale di addobbare casa; non tutte le piante sono però adatte a trasformarsi in “albero Pasquale”, ma come vi dicevo vanno bene dei rami di melo, ciliegio in fiore da mettere poi in vasi di vetro un po’ alti e man mano si può aggiungere qualche elemento in più come dei fiori, narcisi o tulipani, molto colorati e profumati. Si possono attaccare ai ramoscelli delle uova già decorate oppure i bambini possono colorarne qualcuna e appenderla magari insieme a dei bigliettini a tema o ancora create un angolo pasquale in casa dove poi metterete vari simboli della festa come pulcini, galline o colombine che si possono trovare di vari materiali e dimensioni.

Foto Di Albero Di Pasqua

Foto da: www.casapratica.it

Per aiutare i piccoli a colorare le uova, vi potete procurare coloranti alimentari o si possono realizzare colori con gli ingredienti che abbiamo in cucina come caffè, zafferano, cipolla un modo insolito ma piacevole di disegnare che sicuramente piacerà ai bimbi. Naturalmente se avete un giardino il mio consiglio è quello di addobbare gli alberi che avete come ulivi o palme, piante simbolo della Pasqua ma in assenza di queste andranno bene anche alberi di pesco o ciliegio che in questa stagione regalano una fioritura spettacolare. Ritornando alle decorazioni dentro casa come tipologia di fiori vi avevo accennato ai narcisi, fiori vivaci con un buonissimo e delicato profumo ma soprattutto simbolo della Pasqua infatti rappresentano la gioia della resurrezione di Gesù quindi sono indicati proprio per il periodo; potete metterli in vasi colorati un pò ovunque e avrete così colore in ogni stanza. Se prevedete ospiti a pranzo, potete decorare anche la tavola; usate un servizio classico, sui toni del bianco, tovaglioli colorati (ad esempio gialli, verdi…) e mettete vicino ad ogni piatto un ramoscello di una piantina aromatica profumata come la maggiorana, distribuite piccole uova di quaglia e dei germogli in fiore per dare un’ulteriore tocco primaverile.

Non dimentichiamoci di realizzare anche un bel centrotavola, intrecciando tanti fili di rafia così da ottenere un nido in cui poi potrete mettere fiori, animaletti, uova colorate e, perché no, anche delle uova al cioccolato, sempre apprezzate! Possiamo versare qualche goccia di olio essenziale in un diffusore così da avere un buon profumo per casa, in tal caso le essenze più indicate sono arancio dolce, mandarino o neroli che favoriscono il rilassamento e la calma ed è possibile anche realizzare un facile pout- pourri disponendo in contenitori o meglio, in cestini di vimini, rami di rosmarino, boccioli e spezie come stecche di cannella e chiodi di garofano.

Le idee per realizzare una Pasqua festosa e ricca di colore sono davvero tante, la vostra creatività potrà sbizzarrirsi in mille modi anche perché i simboli della festa si prestano a tante interpretazioni quindi divertitevi e create tutto ciò che più vi piace!

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×