La borsa come status symbol

Stili e tendenze
Tipografia

Un oggetto non solo pratico, ma addirittura una creazione artistica.

La borsa è diventata, nel tempo, l’accessorio di moda più amato dalle donne, che dovrebbe essere un contenitore di oggetti quali: chiavi, telefonino, rossetto, ma che con il passare del tempo e con le nuove materie prime, si è trasformata in oggetto di culto, anzi si erge a status symbol o di appartenenza. 

Borsa Piena Di Oggetti

Foto: borsa femminile piena dei più svariati oggetti

Per alcuni la borsa è un contenitore delle più svariate "cose femminili", per altri è un oggetto da esibire, per questi ultimi l’oggetto borsa non è un contenitore, ma un modo di aggregarsi alla società. La borsa deve essere necessariamente griffata, da portare sempre anche se vai a fare la spesa

Si porta in bellavista e anzi, quando le donne entrano in negozio, entra prima la borsa che loro quasi a voler dire o a voler esibire il loro status sociale.

In più bisogna averne diverse, una per ogni occasione, al punto che gli stilisti danno il nome alla borsa che creano: Kelly, Spedy Master, quasi a volerle dare vita, cosicché la consumatrice può averne di diverse forme e colori ognuna con il suo nome e con la sua funzione per ogni esigenza specifica.

Donna Con Outfit Elegante

Foto: donna con outfit elegante con borsetta rossa

Il fenomeno è talmente sviluppato che alcune borse vengono addirittura esposte ai musei come creazioni artistiche. La borsa in questo caso finisce di essere un contenitore e diventa un contenuto. La borsa, nell'immaginario femminile, è la condizione sociale che meglio le rappresenta. 

Nicola Mazzola

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×