Per gli amanti del caffè: la classica tazzina allunga la vita

Benessere
Tipografia

Buone notizie, dopo vino e olio, sarà la volta della cultura del caffè?

Volete investire nel caffè, la merce più scambiata al mondo dopo il petrolio? Potrebbe essere il momento giusto. Perché diciamo questo? Perché sono in aumento gli studi che dimostrano che un moderato consumo di caffè (3/4 tazzine al giorno) apporta benefici al sistema cardiocircolatorio. Non solo, sembra che la classica tazzina possa avere anche effetti antitumorali ed abbassare il rischio di mortalità.

Il mercato italiano del caffè macinato nel 2016 è stato in calo del 2,3% (fonte Nielsen), mentre è aumentato il consumo di caffè in cialde, ma non abbastanza da sopperire al suddetto calo. Ma il trend potrebbe invertirsi proprio grazie agli studi che ne dimostrano la bontà per la salute.

Caff Che Fa Bene Al Cuore

Foto: tazzina con chicchi di caffè intorno a forma di cuore 

Sul caffè manca però l’informazione al consumatore che tanto viene fatta ad esempio per il vino, l’olio d’oliva e i cibi in genere, forse perché le torrefazioni sono tante, ma il mercato è detenuto da soli 4 gruppi. L’Italia conta circa 850 torrefazioni e sotto le 2 Torri ve ne sono circa 40, quasi il 5% delle torrefazioni italiane, alcune delle quali di dimensioni notevoli come ad esempio la Segafredo. I bar dove consumare la classica tazzina di certo non mancano a Bologna come in tutta Italia, ma come consumarlo? 

Gli intenditori dicono rigorosamente senza zucchero. E se non piace senza zucchero? Basta cambiare il tipo di caffè. Anche in questo caso gli intenditori assicurano che tra tutte le varietà di robusta e arabica presenti sul mercato è impossibile non trovare quella che piaccia anche senza zucchero. E qui scendono in campo le caffetterie e in particolare quelle che permettono di degustare miscele diverse e golosità a base di caffè, come la caffetteria Terzi di via Oberdan, il Caffitaly System Shop di via Lame, la Torrefazione e Caffè Lelli di via del Mobiliere, la Bottega del Caffè di via Ugo Bassi o ancora il Caffè 14 Luglio di via della Fisica a San Lazzaro, giusto per citarne alcuni.

Ora che poi tanti hanno nelle loro case macchine espresso, a cialde o meno, è d’obbligo cercare la miscela che più si aggrada ai propri gusti, basta armarsi di un po’ di pazienza.

Caff Espresso

Foto: macchina per fare il caffè espresso 

La grassa Bologna non può non cavalcare queste buone notizie sul fronte della salute e investire sulla cultura del caffè, come già hanno fatto alcuni negozi che vendono solo vini o olii d’oliva. I precursori non mancano come abbiamo visto, ma vista la presunta salubrità del caffè, c’è da sperare che il trend positivo prosegua.

In attesa di notizie in merito all’eventuale salubrità dei cosiddetti ammazzacaffè…

Alessandro Mattioli

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×