Rimettiamoci… in riga dopo le feste!

Salute
Tipografia

Le feste natalizie sono appena finite, ci siamo riposati, siamo stati con le persone care, ci siamo dedicati ai nostri hobby ma soprattutto abbiamo gioito dei piaceri della tavola.
Non ci siamo fatti mancare niente, dalla pasta riccamente condita ai dolci come panettone, pandoro, torrone e tanti altri.

E adesso? La bilancia segna qualche chilo in più che vorremmo eliminare al più presto. Come fare? L’importante è andare per gradi, non esagerare e non affidarsi a diete drastiche o al fai da te. La prima cosa da fare è liberarsi dalle tossine che sono presenti in conservanti e coloranti alimentari, alcol e nei pesticidi di frutta e verdura. Più tossine incameriamo e più il corpo accumula grasso per difendersi, questo perché il tessuto adiposo svolge anche una funzione di protezione da queste dannose sostanze.

Dobbiamo, come avrete capito, intervenire in primo luogo sull’alimentazione. Per tale motivo è utile consumare un giorno a settimana alimenti ricchi di antiossidanti come i mirtilli e il succo d’arancia che potete assumere a colazione, i primi aggiunti ad esempio allo yogurt o ai cereali e la seconda bevuta appena fatta così mantiene inalterate le sue virtù e le vitamine di cui è ricco il frutto. Sarà efficace e pratico creare piatti unici a base di cereali integrali o di farro, orzo, cous- cous o di quinoa conditi con verdure, erbe e spezie che facilitano la digestione. Tra queste ultime preferite lo zafferano, il peperoncino, la curcuma, lo zenzero (che può essere mangiato a pezzi dopo un pasto abbondante) e la cannella. Molto importante è anche il consumo di legumi: cuoceteli con un po’ di bicarbonato e a lungo per renderli più digeribili.

Tra le verdure mangiate spesso i carciofi che non solo sono di stagione ma facilitano l’eliminazione della bile e quindi aiutano a depurare il fegato e tutte quelle amare perché ricche di sostanze che fungono da spazzini per l’organismo. State alla larga dai prodotti light e dai dolcificanti e bevete pochi caffè e bibite gassate e zuccherate. I dolci non vanno eliminati completamente ma ridotti e magari dovrebbero essere mangiati a colazione poiché così sarà più facile il loro smaltimento.Cenate non molto tardi per non andare a letto ancora con la digestione in atto e quando fate la spesa cercate di avere lo stomaco pieno così eviterete di mettere nel carrello cibo spazzatura

Inoltre durante il periodo di remise en forme evitate di praticare un’attività fisica intensa ma concedetevi al contrario una pausa rilassante come un bagno turco o una sauna che, stimolando la sudorazione favoriscono lo smaltimento delle tossine corporee. Ricordatevi solo di reintegrare i liquidi persi bevendo acqua in abbondanza, un accorgimento da tener presente sempre quando decidete di ripulire l’organismo. Scegliete preferibilmente acqua povera di sodio e soprattutto bevete anche quando non avete sete; se proprio non ci riuscite sappiate che va bene anche il tè verde, ricco di antiossidanti, le tisane depurative magari a base di carciofo (per i motivi che vi ho citato prima) o i centrifugati di frutta e verdura.

Per aiutarci a perdere peso arriva in aiuto l’attività fisica vera e propria che però deve essere moderata ma durare almeno 30-40 minuti perché risulti efficace, 3-4 volte a settimana. Come vi dicevo non dovete esagerare o forzarvi in qualcosa che non rientra nelle vostre preferenze. Potete andare a correre mantenendo un’intensità che vi consenta di provare a parlare, andare in palestra dove potrete dedicarvi a vari tipi di esercizi che vi consentiranno di allenare tutti i muscoli. Se siete seguiti da un personal trainer chiedetegli quali esercizi potete eseguire a casa da soli. Va bene anche il nuoto e persino lo yoga che aiuta non solo a ritrovare la linea ma anche a ottenere muscoli flessibili e tonici.

Pensate che potete ottenere dei benefici dedicandovi ai lavori di casa; sembra assurdo ma i lavori domestici aiutano a mantenersi in forma! Oppure basterà fare le scale di casa invece di prendere l’ascensore e se vi servite dei mezzi pubblici per andare al lavoro scendere qualche fermata prima e fare un po’ di strada a piedi. “Mens sana in corpore sano” dicevano gli antichi e mai detto potrebbe essere più vero! Infatti è fondamentale cambiare certe cose del nostro stile di vita, dobbiamo riappropriarci della nostra fisicità, riscoprire il corpo e dedicarci con più consapevolezza al suo benessere e alla sua cura.

Per questo vi consiglio di effettuare qualche volta degli impacchi con argilla ventilata o con i fanghi che aiutano a drenare i liquidi in eccesso e vi lasceranno la pelle morbida e idratata. Stesso discorso per il viso a cui dovete concedere cure extra perché si tratta di una zona molto delicata che risente dello stress e anche del clima più rigido; coccolatela con maschere al miele altamente nutriente. Certo, sono consigli più adatti alle donne che però sono quelle che ci tengono maggiormente a rientrare nella loro taglia! E non ci crederete ma un altro modo per rimettersi in forma è dormire bene e a sufficienza, almeno 7 ore per notte cercando di evitare il riposino pomeridiano che può scombussolarvi i vostri ritmi.

Infatti dormire poco e male favorisce lo sviluppo di un ormone responsabile dell’aumento di peso poiché scatena l’appetito e vi spingerebbe a mangiare compulsivamente. Per agevolare il sonno non andate a letto troppo tardi e concedetevi una tisana a base di camomilla, biancospino, melissa o arancio amaro; vi aiuteranno moltissimo! Si tratta sempre di semplici consigli che possono mettere in pratica tutti, non comportano rischi per la salute e sono estremamente facili e veloci da seguire.

Valentina Trebbi

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×