Game of Fears: gioco della paura

Persone / Società
Tipografia

L’Istituto di Studi Avanzati dell’Alma Mater per ISA Topic ha organizzato un interessante ciclo di incontri.

Ha preso il via, da venerdì 19 gennaio fino e continuerà fino al prossimo autunno: “Game of Fears”, nel quale studiosi, docenti ed esperti provenienti da vari ambiti accademici e di ricerca e da diversi paesi interverranno per parlare e riflettere sulle paure più comuni, per affrontare e approfondire le tante angosce che riempiono la vita delle persone dall'immigrazione, alle vaccinazioni infantili, alla violenza di genere, fino alle malattie vere ed alle pseudo cure.

Nel primo incontro che si è tenuto, dal titolo “La politica della paura”, si è parlato di quali riflessi ha l’uso continuo della paura a livello politico, commerciale e giuridico. Nel secondo appuntamento, del 7 febbraio scorso, si è affrontato un tema di stringente attualità: “Accoglienza, immigrazione e declino demografico". Seguito poi, il 14 febbraio, da quello dal titolo: “Il caso delle vaccinazioni infantili”.

I prossimi due appuntamenti, per questa tornata, saranno uno l’8 marzo e sarà la volta dell’incontro: “Immaginari da paura”; mentre a primavera inoltrata, il 24 maggio, si parlerà invece, di: “Malattie vere, pseudo cure”; altri sono da programmare.

Le paure, oltre a riempire le nostre vite, sono materia di studio e ricerca. L’ISA, nel suo approccio interdisciplinare, ha coinvolto Unibo che con le sue competenze, darà maggior rilievo alle tematiche più calde. Ogni macro tema sarà affrontato e presentato in incontri fruibili al grande pubblico.

GOF Logo

Immagine: logo ufficiale dell'iniziativa "Game of Fears" 

Da quest’anno, l’ISA ha deciso di converge le 19 proposte delle aree disciplinai, in un unico tema di ricerca, ottenendo una larghissima risposta che è stata concretizzata nei 5 macro temi e nei 5 eventi satelliti che si svilupperanno tutti con il supporto di ISA e il logo "Game of Fears". L’organizzazione degli eventi dell’ISA Topic “Game of Fears” coinvolge oltre 60 docenti di 15 dipartimenti.

L’Istituto di Studi Avanzati dell’Università di Bologna (sezione dell’Istituto di Studi Superiori) promuove lo scambio interdisciplinare di idee e conoscenze nella ricerca e nella didattica e a livello internazionale, per portare nei Dipartimenti di UniBo docenti da tutto il mondo.

La maggior parte degli incontri si terrà presso la sede dell’Istituto di Studi Avanzati a Palazzo Marchesini in Via Marsala, 26 a Bologna.

Chiara Garavini

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×