Giro d'Italia: l’Emilia Romagna fa 100!

© www.regione.emilia-romagna.it

Economia
Tipografia

La 100ª edizione del Giro d'Italia, ha attraversato la Regione: una grande festa di popolo!

La Carovana Rosa, ha portato tre giorni di grande ciclismo in Emilia-Romagna. Nella 11ª tappa, il famoso Tappone Appenninico lungo 161 chilometri, partita da Firenze, i ciclisti hanno dovuto scalare la Consuma, la Calla, il Carnaio e il Monte Fumaiolo. Dal Fumaiolo i ciclisti sono scesi a Bagno di Romagna (FC), città inedita nella storia del Giro, e inserita per la prima volta in questa edizione. Ad accogliere sul traguardo di Bagno di Romagna la corsa rosa, il Presidente Stefano Bonaccini, e l’Assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini (entrambi nella foto in basso). Nessun italiano sul podio, il primo gradino è andato allo spagnolo Omar Fraile, il secondo al portoghese Rui Alberto Faria Da Costa e il terzo al francese Pierre Rolland.

Bonaccini   Corsini

Foto: sa sinistra Andrea Corsini e Stefano Bonaccini

Giovedì 18 maggio la 12ª tappa di 229 Km, più adatta ai velocisti, è partito da Forlì, 19 volte città ospite del Giro, in direzione Reggio Emilia, altra storica sede di tappa. All'arrivo il primo qualificato è stato il colombiano Fernando Gaviria, secondo il polacco Jakub Mareczko e terzo il belga Sam Bennett. Venerdì 19, da Reggio il Giro e partito per la 13ª tappa di 167 Km, che da Reggio Emilia ha attraversato la pianura Padana in direzione di Montecchio Emilia, Cavriago e Piacenza, da qui i ciclisti hanno lasciato l’Emilia-Romagna diretti a Tortona (AL).

Il Giro d’Italia, è da sempre una festa per tutti gli sportivi, la nostra regione annovera 800 mila iscritti a Enti di Promozione Sportiva, 370 mila atleti aderenti alle Federazioni e 3 milioni di praticanti le attività motorie. I campioni emiliano-romagnoli vincitori del Giro sono stati: Alfonso Calzolari di Vergato nel 1914, Ercole Baldini di Forlì nel 1958, Arnaldo Pambianco di Bertinoro nel 1961, Vittorio Adorni di San Lazzaro Parmense nel 1965 e il compianto Marco Pantani di Cesena nel 1998.

Sport. Il Giro DItalia Ha Attraversato La Regione
Foto: Gaviria, Mareczko e Bennett tagliano il traguardo di Reggio Emilia

A tal proposito, l’Assessore al turismo Corsini, ha dichiarato: «Il Giro d'Italia è una meravigliosa festa di popolo e anche un formidabile strumento di marketing territoriale. Grazie al Giro si possono infatti ammirare le bellezze dei nostri territori e, più in generale, la corsa rosa rappresenta uno dei grandi eventi che, insieme a tante manifestazioni, fanno dello sport una delle leve sulle quali puntiamo per l'ulteriore sviluppo del turismo regionale».

Parallelamente al Giro, a Bagno di Romagna è rimasta aperta fino a domenica 21 maggio, la mostra di biciclette storiche da corsa a partire dal 1910, con marchi quali Bianchi, Colnago, De Rosa, Masi, Pinarello. Tante le bici esposte realizzate su misura per i campioni da artigiani, come quelle che appartennero ad Argentin, Beccia, Carrea, De Bernardi, Coppi, Gimondi, Maertens Pancera e Saronni, Moser. Oggetto di particolare interesse, la bici originale di Marco Pantani, con la quale il Pirata vinse il Tour de France e il Giro d’ Italia. A Forlì, il 18 maggio, in piazza Saffi, dalle 9 alle 13 erano disponibili l’annullo e la cartolina dedicati al 100° Giro d’Italia, un'iniziativa curata dal Circolo Numismatico e Filatelico, Reggio Emilia invece ha ospitato i villaggi di gara che hanno richiamato tante persone entusiaste.

In occasione del giro, Regione Emilia-Romagna per le due ruote: una legge sulla ciclabilità, ha messo in campo oltre 4 milioni di euro per manutenzione e sicurezza delle strade. Al di là del Giro d'Italia, sono stati stanziati ulteriori 25 milioni di euro per la Rete Ciclovie Regionali, nuove piste ciclabili e l'integrazione bici-bus: iniziativa lodevole e attualissima, anche a fronte dei tanti gravi incidenti tra auto e bici.

Luciano Bonazzi

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×