La Festa della Musica apre l'estate 2018

Spettacolo
Tipografia

Poco prima del solstizio d’estate, un grande evento nazionale ci attende.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, da quest’anno vuole dare un segnale importante su una delle feste più splendide che la cultura ci dona. Coinvolgendo tutta l’Italia, ed attraverso esso, trasmettere quel messaggio di sapere, presenza, inserimento, concordanza e globalità che solo la musica riesce a sviluppare, portando appunto la musica in ogni dove.

Ogni genere musicale ed in ogni luogo. Le scenografie dell’evento saranno soprattutto strade e piazze del Bel Paese, aree verdi, luoghi culturali, chiese, carceri, consolati, ospedali, stazioni ferroviarie, metropolitane, coinvolgendo enti locali come: università, conservatori, orchestre, corali, solisti etc.

Insomma tutta l’Italia è coinvolta. Quindi il 21 giugno andremo tutti in piazza, perché ‘in Piazza è tutta un’altra musica’. Anche Bologna darà il suo contributo e qui di seguito ci sono gli eventi con orari. Per avere informazioni sulle altre località regionali e dell’Italia intera, si può visitare il sito: Festa della Musica 

Ragazza Suona Il Violino

Foto: ragazza che suona il violino 

Aeroporto di Bologna

  • Ore 17:00, Via del Triumvirato 84

Nell’Area Check-in del terminal Passeggeri dell’aeroporto di Bologna un concerto della “Martini Brass Band”, gruppo composto da 35 elementi tra ottoni e percussioni, nato da un’idea dei insegnanti di ottoni del Conservatorio Gian Battista Martini di Bologna.

Eseguiranno un programma vario, musica classica, colonne sonore e brani tradizionali folkloristici. Dirige: Igino Conforzi. Progetto e coordinamento: Luca Braghiroli.


Eventi nei vari punti Carrefour Market

  • Ore 18:00, Piazza di Porta Castiglione 14

Fakir Thongs: il loro repertorio è un mix di Stoner Rock e Hard Rock stile anni '70. 

  • Ore 18:00, Via del Triumvirato 84

Federico Bandini in arte Karamazov cantautore imolese di quella terra di mezzo tra Bologna e l'Adriatico, dove non accade mai nulla sentendosi un forestiero in entrambe le zone.

  • Ore 18:00, Strada Maggiore 31

Sinking Selkis: band electro-postpunk con venti di elettronica dark wave ispirate al mondo anni 80 musica sintetizzata tipo Blade Runner.

  • Ore 18:00, Via San Vitale 24

Monkey diet: Rock Progressivo, Stoner Rock, psicheolelico.

  • Ore 18:00, Via don Sturzo 37/39

Capabrò: gioco di richiami musicali e teatrali divertente, un concentrato di sketch, balletti più o meno coordinati, monologhi grotteschi, scambi di battute con il pubblico, gag tragicomiche e molto di più.

  • Ore 18:00, Via Mazzini 82 ed in Via Luigi Calori 1/E

Il programma è in via di definizione.

Valter D'Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×