60 Anni e non sentirli

© images.davidemaggio.it

Spettacolo
Tipografia

Lo Zecchino d’Oro festeggia il compleanno con quattro appuntamenti televisi.

Lo spettacolo per e dei bambini più conosciuto al mondo, nasce da un’idea di Cino Tortorella già autore e conduttore televisivo per programmi per ragazzi, quando alcuni imprenditori, che stavano organizzando la triennale di Milano, lo contattarono chiedendogli di creare per il "Salone del Bambino”, un programma adatto ai più piccoli. 

Tortorella sì ispirò al Festival di Sanremo, ma cantato da bambini. Vide la luce così lo Zecchino d'Oro. Al concorso canoro per bambini venne dato il nome di Zecchino d’Oro prendendo spunto dall’albero degli Zecchini della favola di Pinocchio. Il debutto ufficiale dello Zecchino avvenne il 24 settembre 1959.

60 Anni Dello Zecchino DOro Locandina

Immagine: locandina dei 60 anni dello Zecchino d'Oro

Nel 1961, durante un soggiorno a Bologna, Tortorella incontrò i frati dell'Antoniano che accettarono il trasferimento dello Zecchino presso di loro. Lì gli fu presentata una parrocchiana Mariele Ventre, che poteva insegnare il canto ai bambini partecipanti. Da quel momento Mariele Ventre sarà la guida carismatica del Piccolo Coro dell'Antoniano, fino alla sua prematura scomparsa avvenuta nel dicembre del 1995. Mariele sarà in seguito sostituita da Sabrina Simoni.

Nel 1963 venne creato il Piccolo Coro dell’Antoniano, coordinato e diretto sempre da Mariele Ventre e da quella data il Coro accompagnerà tutte le canzoni. Nel 1966, i piccoli cantanti ed i frati, unitamente ai collaboratori, vennero ricevuti da Papa Paolo VI e due anni dopo, nel 1965, lo Zecchino raggiunse record di ascolti impensabili grazie all’Eurovisione

Nel 1973 i piccoli cantanti iniziarono a cantare su basi preregistrate e non più avvalendosi dell’orchestra. Nel 1976, lo Zecchino diventò internazionale, infatti allo spettacolo parteciparono 7 canzoni italiane e 7 straniere. Attraverso il patrocinio dell'Unicef lo Zecchino, diventò di interesse internazionale. Nel 1981, la Rai ritornò a trasmettere tutte le giornate dell’evento.

Zecchino DOro Presentatori 60ma Edizione

Foto: Carlo Conti, Gigi & Ross e la Fialdini presentatori della 60esima edizione 
© www.repubblica.it/spettacoli

Nel 2001 la Rai istituisce un “Premio alla Memoria di Mariele Ventre”, volto a chi si contraddistingue per l’impegno profuso a favore dell’infanzia. Nel 2007, alla 50° edizione, lo Zecchino viene riconosciuto dall’Unesco "Patrimonio per una cultura di pace". Nel 2017, per festeggiare le 60 edizioni dello Zecchino, il Piccolo Coro dell'Antoniano Mariele Ventre è stato invitato al Festival di Sanremo, esibendosi in un revival di alcune fra le più famose canzoni della storia dello Zecchino. 

Sempre nel 2017, dopo un’attesa di 11 anni ritorna la storica presenza nella trasmissione di Topo Gigio, personaggio pupazzo creato da Maria Perego. L’8 dicembre prossimo verrà trasmesso uno speciale dedicato alla memoria di Cino Tortorella, alias Mago Zurlì, mancato nel marzo di quest’anno. 

Valter D’Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×