Fino a gennaio si viaggia con "La macchina del tempo"

Tempo libero
Tipografia

Il primo "tour virtuale" nella Bologna Medievale.

"La Macchina del Tempo" è il titolo della nuova area espositiva 3D visitabile al Museo della Storia di Bologna dall’8 Aprile 2017 al 7 Gennaio 2018. Grazie ad un’innovativa applicazione di realtà virtuale, i visitatori potranno vivere in prima persona un’esperienza immersiva nella Bologna del XIII secolo.

Il progetto, promosso dalla Fondazione Carisbo e Genus Bononiae, è realizzato da Tower and Power con la recentissima tecnologia HTC VIVE.
Un computer collegato a due proiettori e ad un visore è tutto ciò che serve: in uno scenario perfettamente ricostruito in 3D, il visitatore viene trasportato nella Bologna medievale e può viverla dall’interno della scena, passeggiando le sue strade o salendo sulle numerose torri.

L’estensione virtuale di questa Bologna ricostruita è di circa 2km quadrati, con più di 1000 edifici dell’epoca riprodotti nella loro esatta ubicazione originaria; mentre l’esperienza immersiva è arricchita da oggetti di arredo urbano, da personaggi in movimento con abbigliamento dell’epoca e animali.

La supervisione della ricostruzione è stata affidata all’architetto e storico dell’arte Carlo de Angelis e al prof. Rolando Dondarini. L’età minima per accedere all’esperienza è di 12 anni.

Riccardo Brown Bruni

Per maggiori informazioni: www.genusbononiae.it

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×