Officine del Sale per mangiare, sostare e scegliere un buon libro

Tempo libero
Tipografia

È stato inaugurato il 29 maggio a Cervia un locale polivalente: caffè letterario, ristorante, luogo di aggregazione.

L’antico magazzino utilizzato per lo stoccaggio del sale, costruito alla fine del Seicento a Cervia nel ravennate, diventa un luogo nuovo e confortevole, che intende attrarre il pubblico per diventare un gradevole centro di socializzazione, col nome di “Officine del Sale”.

Le Officine rientrano in quella tendenza, già vista in altri spazi e in altre città, di recupero e riqualificazione di vecchie architetture (si pensi alla Libreria Coop Ambasciatori o al Mercato di Mezzo di Bologna) dismesse e abbandonate al degrado, che rinascono in un affascinante connubio di elementi architettonici antichi e contemporanei. Si tratta di riqualificazioni importanti che per riflesso ridanno linfa vitale ai vecchi centri storici urbani e li animano di nuova vita, grazie al vivace flusso di avventori che frequentano i nuovi locali.

La nuova struttura si avvale di importanti collaborazioni: Librerie Coop che curerà uno spazio dedicato ai libri, Musa - Museo del sale di Cervia, l’Associazione Culturale Civiltà Salinara. Libreria, ludoteca, bottega di prodotti locali, osteria, ristorante, bar con palcoscenico e tavolini, ampi spazi all’aperto attorno al locale, insomma tutto il necessario per trascorrere delle ore piacevoli in compagnia.

Ugo De Santis

Per maggiori informazioni:

Officine del Sale

Indirizzo: Via Evangelisti, 2 - Cervia (RA)

Telefono: 393/8241077

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×