Eliminati!

© www.figc.it

Sport
Tipografia

Nessun Mondiale, questa volta, lo guarderemo da semplici spettatori.

Sono troppi i problemi del calcio che ci portiamo avanti da decenni, scandali, non valorizzare i vivai, scontri tra dirigenti, tra tifosi, e dove la politica nazionale si permette il lusso di intromettersi nelle faccende sportive invece di pensare a problemi più importanti, poi si fa un gran baccano per una foto, vuoi razzista, vuoi goliardica e chi più ne ha più ne metta, per carità è giusto mettere l'accento su queste cose, ma i problemi del calcio vanno ben oltre una semplice foto, se fosse per me bloccherei tutti i campionati, li rifonderei del tutto dall'inizio. 

Ora non bisogna cambiare, dobbiamo rifondare, rinascere dalle ceneri come l'araba fenice. Iniziando ovviamente a non pagare i calciatori per andare in Nazionale e tanto meno dare premi partita, perché se un operaio, oppure un barman fa bene il suo lavoro non gli danno un premio. quindi come logico, i calciatori fanno di mestiere quello di calciare una palla sferica e non credo che abbiano bisogno di incentivi visto quanto già guadagnano.

Indossare la maglia della Nazionale deve essere un ONORE, non si indossa perché si viene pagati. Se i presidenti delle Società non sono d'accordo a cedere i loro giocatori alla Nazionale, chi se ne frega, non devono prendere neanche gli introiti del calcio che guadagna (e credetemi ne guadagna molti) proprio per il fatto di aver rifiutato l'invito fatto ad un giocatore di indossare la maglia azzurra della Nazionale.

Azione Di Gioco Della Partita Italia Vs Svezia

Foto: azione di gioco tra Eder e un calciatore svedese © www.oasport.it

L'italia ha meritato di essere fuori? Non credo! Vince chi segna e noi non eravamo in grado di farlo. Basta dire "porta stregata"! Il portiere sta li a fare il suo dovere, cioè quello di parare i tiri poi se la palla va fuori o prende i pali siamo noi che non abbiamo mirato bene. Il fatto è che sono delle grandi pippe pagate milioni di euro e non fanno nemmeno il loro dovere. Deluso? No! Contento, perché credo in uno sport che possa essere migliore, fuori da giochi economici, il calcio è passione nel quale milioni e milioni di persone si identificano in una squadra, in una maglia, in un colore

Alle persone che ieri sera hanno fischiato l'inno nazionale svedese, dico che dovrebbero vergognarsi, dovevano fischiare in nostri giocatori, la Federazione e tutto l'impianto calcistico nazionale, per non essere stato in grado di qualificarsi per la fase finale di un Mondiale. Si parla dei Senatori dentro lo spogliatoio, "SENATORI!". in campo come nello spogliatoio si è tutti uguali, a prescindere da quanto si è presenti nella nazionale, vi dico "ora che fate" andate a zappare la terra che forse da quelle mani ne esce qualcosa di buono

Comunque chiedete scusa agli italiani per il vostro comportamento.

Valter D’Angelillo

Condividi

FacebookTwitter
BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS
×
Iscrizione alla newsletter
Iscriviti tramite il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuovi articoli.
×